logo Marmi Meldola
Facebook
Google+
YouTube Channel

LAVORAZIONI TRADIZIONALI

Questa sezione raccoglie informazioni riguardo le tipologie di lavorazione e finitura realizzabili su pietre naturali, marmi, graniti, dekton, agglomerati in quarzo nonché particolari tecnici sulle varie tipologie di tagli, angolature, smussature, etc…

TIPI di FINITURA per superfici lapidee:

Fiammatura: è una lavorazione ad urto della superficie lapidea mediante l’uso di una fiamma ad alta temperatura. L’effetto è quello di alterare la superficie allo scopo di renderla irregolare, ruvida e con accentuate caratteristiche antiscivolo. Il materiale fiammato è adatto a pavimentazioni e rivestimenti da esterno

Bocciardatura: il nome deriva da “bocciarda” un martello dotato di punte piramidali piccole e fitte atte a conferire alla superficie lapidea il classico aspetto “corrugato”.

La bocciardatura rende il manufatto più durevole e con caratteristiche antiscivolo particolarmente adatto ai rivestimenti e alle pavimentazione esterne.

Sabbiatura: finitura della superficie mediante un procedimento a getto di sabbia ed aria.

L’effetto ottenuto è quello di “vellutare” la superficie conferendole buone caratteristiche antiscivolo ed un impiego anche per uso esterno.

Levigatura: lavorazione per ottenere superfici piane, lisce ed opacizzate mediante l’uso di specifici macchinari.

Lucidatura: medesima tecnica della levigatura ma la caratteristica è quella di conferire alla superficie oltre l’aspetto liscio e piano, spiccata brillantezza “effetto specchio”.

Spazzolatura: l’effetto spazzolato conferisce alla superficie un aspetto anticato dal “sapore vissuto” e vellutato al tatto. Questa lavorazione si ottiene applicando ai macchinari specifici per la levigatura/lucidatura delle speciali spazzole.

Fiammatura/Spazzolatura: questo connubio di due lavorazioni “produce” un materiale particolarmente irregolare ma gradevole al tatto e adatto a pavimentazioni e rivestimenti interni nonche’ a top cucina/bagno.

Sabbiatura/Spazzolatura: questo connubio di due lavorazioni “produce” un materiale particolarmente irregolare ma gradevole al tatto e adatto a pavimentazioni e rivestimenti interni nonche’ a top cucina/bagno;

LAVORAZIONI INNOVATIVE

Un Centro di Lavoro tecnologico e all’ avanguardia consente di fornire una gamma ampia ed innovativa di soluzioni rivolte ad aziende per produzioni seriali o al privato  per un prodotto su misura, originale e dal carattere “artigianale”.

TIPI di LAVORAZIONE del profilo:

  1. Lavorazione costa a mezzo toro (A);
  2. Lavorazione costa a becco di civetta (B);
  3. Lavorazione costa inclinata 45° stondata (D);
  4. Lavorazione costa inclinata 45° bisellata (E);
  5. Lavorazione costa a doppia stondatura (T);
  6. Lavorazione costa a toro (V);
  7. Lavorazione costa finita/bisellata (Z);
  8. Lavorazione costa sgusciata (L);

Le coste/profili di cui ai punti F H I M O P Q R U X sono particolari lavorazioni ottenibili mediante l’uso del Controllo Numerico.

lavorazioni